Monti di Laura

Una nuova idea per un piccolo giro in zona Grigioni, Roveredo.
Il periodo perfetto per effettuare questa escursione é fine maggio o inizio giugno.
Noi abbiamo fatto questo giro a metà aprile, ma purtroppo, non siamo riusciti a raggiungere la meta che ci eravamo imposti di conquistare, l’Alpe di Cadinello, in quanto sul percorso ci siamo imbattuti in due metri e mezzo di neve.


Ecco per voi la cartina con il percorso, cliccate qui.

Partenza:
Monti di Laura, Roveredo, Grigioni.

Arrivo:
Monti di Laura, Roveredo, Grigioni.

Lunghezza percorso:
4.9 chilometri.

Durata:
Circa 3h30 il giro completo (con le pause).

Difficoltà:
T3.

Dislivello:
345 metri.


Raggiunti i Monti di Laura tramite una strada forestale piuttosto malandata, raggiungiamo il ristorante La Bola la quale é presente uno spiazzo sterrato dove é possibile parcheggiare l’auto.

Ci incamminiamo verso il centro del borgo, lasciandoci alle spalle tantissime casette.

Per essere solo un monte, é davvero vasto ed é ricco di case.

Raggiungiamo una deviazione dove é presente l’Albergo Laura e dove sono posizionati i cartelli indicanti i vari percorsi che si possono intraprendere.

Proseguiamo verso destra, seguendo le indicazioni per l’Alpe di Cadinello, la Capanna Gesero e il Passo San Jorio.

Ci incamminiamo costeggiando molte case con differenti stili di costruzione.

Superiamo l’ultimo tratto di villaggio che mancava, passando accanto alla bellissima chiesetta di San Domenico e proseguiamo ora sul sentiero sterrato.

La vista tra le case si apre sulla Valle Mesolcina.

Raggiunte le ultime cascine del Monte, la strada sterrata termina e ci inoltriamo nel bosco.

Il sentiero prosegue nel bosco con una leggera pendenza.

Lasciamo il fitto bosco per entrare in ampi spazi aperti ricoperti di neve.

Di tanto in tanto la neve cedeva e i nostri piedi sprofondavano fino alle ginocchia. Facendoci raggelare le caviglie.

Proseguiamo, sempre cercando di seguire il sentiero per l’Alpe di Cadinello, purtroppo poco visibile vista la grande quantità di neve.

Facendo molta attenzione proseguiamo attraversando metri e metri di neve.

Finché non raggiungiamo questo vasto spiazzo aperto.

Da qui in avanti decidiamo di non più proseguire, la neve sulla strada era troppa, e la fatica per superarla era duplicata.

Gustiamo un buon pranzetto riscaldati dal sole e poi decidiamo di tornare nuovamente ai monti, passando per la strada forestale.
Così da avere una bella visuale su Laura.

Breve giro ma intenso, davvero faticoso superare sentieri di montagna ricoperti da metri di neve.

La concentrazione aumenta e la fatica si duplica.
Consiglio vivamente di intraprendere questa escursione intorno a giugno-luglio.

Graubünden on Tour.


English


A new idea for a small tour in Grigioni, Roveredo.
The perfect time to make this hike is late May or early June.
We did this tour in mid-April, but unfortunately, we were unable to reach the goal we had set ourselves to conquer, the Alpe di Cadinello, as we ran across two and a half meters of snow on the route.


Here is the map with the route for you, click here.

Departure:
Monti di Laura, Roveredo, Grisons.

Arrival:
Monti di Laura, Roveredo, Grisons.

Path length:
4.9 kilometers.

Duration:
Around 3h30 the complete tour (with breaks).

Difficulty:
T3.

Difference in altitude:
345 meters.


Reached the Monti di Laura through a forest road, we arrived at the La Bola restaurant which has a car park where you can park your car.

We walk towards the center of the village, leaving behind many houses.

To be just a mountain, it is really vast and full of houses.

We reach a detour where the Hotel Laura is present and where the signs indicating the various paths that can be taken are positioned.

We continue to the right, following the indications for Alpe di Cadinello, Capanna Gesero and Passo San Jorio.

We walk along many houses with different construction styles.

We pass the last bit of village that was missing, passing next to the beautiful church of San Domenico and we now continue on the dirt path.

The view between the houses opens onto the Mesolcina Valley.

Reached the last houses of the village, the dirt road ends and we enter the woods.

The path continues in the woods with a slight slope.

We leave the dense forest to enter large open spaces covered with snow.

We continue, always trying to follow the path to the Alpe di Cadinello, unfortunately not very visible because of the large amount of snow.

Paying close attention we continue crossing meters and meters of snow.

Until we reach a vast open space.

From here on we decide not to continue any more, the snow on the road was too much, and the effort to overcome it was duplicated.

We enjoy a good lunch heated by the sun and then we decide to go back to the mountain Laura again, passing through the forest road.
So as to have a nice view on Laura.

Short but intense ride, really tiring to overcome mountain paths covered by meters of snow.

Concentration increases and fatigue duplicates.
I recommend to make this hike around June-July.

Graubünden on Tour.

Categories: grigioni, Mesolcina

Rispondi