Sëurasas – Monte Pic – S.Cristina

In questa giornata così uggiosa, voglio scrivere (e soprattutto mostrarvi con qualche bella foto) l’esperienza vissuta in settembre alle Dolomiti.

Era da un po’ di tempo che pensavamo ad un giretto di qualche giorno nel Trentino, questa occasione é arrivata nel momento giusto e noi l’abbiamo accolta con molta gioia!


Ecco per voi la cartina con il percorso intrapreso da noi.

seurasass

Alcune informazioni sul percorso:

Giro ad anello con partenza e arrivo: Funivia S. Cristina Col Raiser, Val Gardena, Dolomiti, Italia. 

Itinerario da seguire:
➢ Funivia Santa Cristina 1’428m  Col Raiser 2’060m ➢ Capanna Fermeda 2’120m Monte Pic 2’363m Sëurasas 2’176m Funivia Santa Cristina 1’428m 

Durata: circa 2h30.

Difficoltà: T2 tutto il percorso, T3 la risalita al Monte Pic in quanto é un po’ esposto.

Dislivello: 303m (salite) dall’arrivo della funivia al Monte Pic, 935 (discese) dal Monte Pic alla Funivia a S. Cristina.


Dopo sei lunghe ore di auto, finalmente abbiamo raggiunto Ortisei, in Val Gardena.
Abbiamo sistemato le cose nell’hotel e poi ci siamo diretti in auto a Santa Cristina.

Raggiunta la stazione di partenza della funivia, acquistiamo il biglietto di sola andata e montiamo in sella a questa nuova e splendida esperienza!

Il tempo non era proprio stupendo, ma le foto sarebbero state più affascinanti con le nuvole!

In men che non si dica, raggiungiamo la stazione di arrivo Col  Raiser e diamo il via alle foto!

Essendo arrivati più tardi di quanto avevamo previsto, facciamo piuttosto in fretta e dopo aver trovato la giusta direzione ci incamminiamo.

Il sentiero inizia superano la Capanna Odles e prosegue nel fresco bosco.
Continuiamo entrando in questa vasta pianura.
Raggiunta la Capanna Fermeda, la bella pianura finisce ed inizia la salita.
Siamo ai piedi del Monte Pic, imbocchiamo il sentiero che ci porta sulla cima.
Salendo il sentiero é molto esposto, ma in un attimo siamo sulla cima.
La vista non é delle migliori, infatti tutte le splendide montagne a punta simbolo delle Dolomiti sono nascoste dalle nuvole.
Noi ci prendiamo un attimo di tempo per scattare alcune fotografie con la speranza che nell’attesa le nuvole scompaiano, ma senza esito positivo purtroppo.

Ci rimettiamo gli zaini in spalla e proseguiamo seguendo il sentiero.
Una lunga discesa spacca ginocchia ci porta giù di 300 metri dove raggiungiamo Sëurasas.
Non ci soffermiamo molto, scattiamo alcune fotografie e poi proseguiamo la discesa.

Ci inoltriamo nel bosco, dove incontriamo un gruppetto di cerbiatti e proseguiamo raggiungendo la Capanna Sëurasas.
La superiamo e proseguiamo per Santa Cristina.

In circa due ore e mezza siamo alla stazione della funivia a Santa Cristina.

Bellissima esperienza, anche se un po’ a fatica, siamo riusciti a trovare il giusto sentiero per il rientro.
Non siamo abituati ai numeri dei sentieri come li hanno qui in Italia!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Graubünden on Tour anche all’estero! 😀

*************************** E N G L I S H ***************************

On this gloomy day, I want to write (and above all show you some pictures) the experience I had in September in the Dolomites.

It had been a while since we had been thinking about a ride
for a few days in Trentino, this occasion came at the right time and we
welcomed it with great joy
!


Here for you the map with the path taken by us.

seurasass

Some information on the route:

Round trip with departure and arrival: S. Cristina Col Raiser cable car, Val Gardena, Dolomites, Italy.

Itinerary to follow:
Santa Cristina cable car 1’428m Col Raiser 2’060m Fermeda hut 2’120m Monte Pic 2’363m Sëurasas 2’176m Santa Cristina cable car 1’428m.

Duration: about 2h30.

Difficulty: T2 all the way, T3 ascent to Monte Pic as it is a bit exposed.

Difference in altitude: 303m (uphill) from the arrival of the cable car to Monte Pic, 935 (descents) from Monte Pic to the cable car in S. Cristina.


After six long hours by car, we finally reached Ortisei, in Val Gardena.
We put our bags in the hotel and then we drove to Santa Cristina.

Once we have reached the cable car departure station, we buy the one-way ticket and we start this wonderful new experience!

The weather was not really beautiful, but the photos would have been more fascinating with the clouds!

We reach the arrival station Col Raiser and let’s start the photos!

Having arrived later than we had anticipated, we go rather quickly after finding the right direction.

The trail starts at the Capanna Odles and continues into the woods.
We continue entering this vast plain.
Once we reach Capanna Fermeda, the beautiful plain ends and the climb begins.
We are at the foot of Monte Pic, we take the path that leads us to the top.
Going up the path is very exposed, but in a moment we are on the top.
The view isn’t the best, in fact all the splendid pointed mountains that are the symbol of the Dolomites are hidden by clouds.
We take a moment to take some pictures with the hope that in the meantime the clouds disappear, but unfortunately without success.

We put backpacks on our shoulders and continue following the path.
A long descent breaks knees takes us down 300 meters to where we reach Sëurasas.
We don’t entertain too much, we take some photographs and then continue the descent.

We enter the wood, where we meet a small group of deer and continue reaching the Capanna Sëurasas.
We get over it and continue to Santa Cristina.

In about two and a half hours we are at the cable car station in Santa Cristina.

Beautiful experience, even if a little hard, we managed to find the right path to return.
We are not used to the numbers of the trails as they have here in Italy!

Graubünden on Tour also abroad! : D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: