Discesa dal Monte Generoso

Dopo una settimana di vacanza autunnale, siamo finalmente riusciti a intraprendere un’altra gita in un luogo a noi fino ad oggi sconosciuto!
Strano da dire visto che si trova in Ticino.

Essendoci trovati nel luganese, abbiamo deciso di fare qualche chilometro in più e di dirigerci verso il mendrisiotto. A Capolago, luogo in cui parte il trenino che porta al Monte Generoso.

Per voi la cartina con il percorso, cliccate qui.

Partenza: Vetta Monte Generoso, mendrisiotto, Ticino, Svizzera.

Arrivo: Mendrisio Stazione, mendrisiotto, Ticino, Svizzera.

Itinerario da seguire:

➢ Vetta Monte Generoso 1’601m ➢ Quota 1’447m ➢ Piancone ➢ Bellavista 1’221m ➢ Quota 1’216m ➢ Zocca Stazione ➢ Bosco del trave ➢ Quota 829m ➢ Preallorto ➢ S. Nicolao ➢ Selva ➢ Campiolo ➢ Quota 489m ➢ Mendrisio Stazione.

Durata: 3h la discesa. Circa 45′ la salita con il trenino.

Difficoltà: T2.

Dislivello: 1’309m in discesa.

Lunghezza: 10.3km.


Raggiunto Capolago, parcheggiamo l’auto nell’apposito posteggio accanto alla stazione, acquistiamo i biglietti e ci accomodiamo sul trenino.

In tre quarti d’ora raggiungiamo la vetta panoramica.
La giornata non era bellissima, infatti il cielo era ricoperto di nuvole.

Scesi dal treno, seguiamo i cartelli che indicano dieci minuti per la cima del Monte Generoso.

Superiamo il bellissimo fiore di pietra e ci dirigiamo verso la piattaforma panoramica situata poco prima della cima del Monte Generoso

Alla piattaforma, la vista era aperta a tutto il mendrisiotto, al lago di Lugano e soprattutto, in fondo in fondo, erano ben visibili le alte montagne del Vallese.

Continuiamo, lasciandoci alle spalle la piattaforma e superando un breve tratto di “alpinismo” con catene di ferro fino a raggiungere la Cima del Monte generoso con la sua piccola croce in legno.

Il cielo continuava a rimanere coperto, che sfortuna.

Noi comunque continuiamo a scattare fotografie e ad immortalare splendidi paesaggi di questo bellissimo posto!

Dalla Cima del Monte Generoso guardando la direzione da cui siamo arrivati si vede molto bene la punta più alta con la piattaforma panoramica e la punta più bassa con il fiore di pietra.

Prima di dirigerci verso la scultura creata dall’artista Mario Botta, decidiamo di immortalare altri scenari che ci circondavano.

Dopo aver gustato uno squisito pranzetto all’interno della scultura, decidiamo di scattare alcune foto prima di iniziare la discesa.

Con nostro grande piacere, notiamo che il cielo si stava lentamente aprendo e iniziava a diventare sempre più azzurro e limpido.

Così posso ritenermi contenta di essere riuscita a scattare delle foto con un cielo sereno! Che bello!

Facciamo il giro al lato opposto del fiore di pietra dove é presente un’altra piattaforma che affaccia direttamente sul lago.

Scattiamo le ultime fotografie e poi decidiamo che é ora di iniziare la discesa verso Mendrisio.

Il rientro era piuttosto lungo!

La discesa fino a Mendrisio é a tutti gli effetti considerata una spacca ginocchia.

Interminabile, sembrava non aver fine!
Mendrisio paese era così lontana!

L’escursione in se é splendida, dalla cima si può godere dei bellissimi paesaggi e di tutte le montagne e le valli circostanti.

Molto bello, vale la pena andare su con il trenino e fare la discesa anche solo fino alla fermata di Bellavista – se proprio non si ha voglia di fare un giro lungo -.

Graubünden on Tour.

**************************** ENLISH ********************************

After a week of autumn vacation, we finally managed to take another trip to a place unknown to us until now!
Strange to say because it is in Ticino.

Having found ourselves in the Lugano area, we decided to do a few more kilometers and go to the Mendrisio district. In Capolago, the place where departs the train to Monte Generoso .

For you the map with the way, click here.

Departure: Vetta Monte Generoso, mendrisiotto, Ticino, Switzerland.

Arrival: Mendrisio Station, mendrisiotto, Ticino, Switzerland.

Itinerary to follow:

➢ Vetta Monte Generoso 1’601m ➢ Altitude 1’447m ➢ Piancone ➢ Bellavista 1’221m ➢ Altitude 1’216m ➢ Zocca Station ➢ Beam Forest ➢ Altitude 829m ➢ Pre-alteration ➢ S. Nicolao ➢ Selva ➢ Campiolo ➢ Altitude 489m ➢ Mendrisio Station .

Duration: 3h the descent. About 45 minutes the climb with the little train.

Difficulty: T2.

Difference in height: 1’309m downhill.

Length: 10.3km.


Reached Capolago, we park the car in the parking lot next to the station, buy the tickets and sit on the train.

In three quarters of an hour we reach the panoramic summit.
The day wasn’t beautiful, the sky was covered with clouds.

Once off the train, we follow the signs indicating ten minutes to the “Cima del Monte Generoso”.

We pass the beautiful architecture “Fiore di pietra” and head towards the viewing platform located just before the summit of Monte Generoso.

At the platform, the view was open to the whole Mendrisiotto, to the Lake of Lugano and above all, at the bottom, the high mountains of the Valais were clearly visible.

We continue, leaving the platform behind us and passing a short stretch of “mountaineering” with iron chains until we reach the Cima del Monte generoso with its small wooden cross.
The sky continued to remain overcast, what a misfortune.

However, we continue to take photographs and capture beautiful landscapes of this beautiful place!

From the Cima del Monte Generoso looking at the direction from which we arrived we can see very well the highest point with the viewing platform and the lowest point with the “Fiore di Pietra”.

Before heading towards the sculpture created by the artist Mario Botta, we decide to immortalize other scenarios that surrounded us.

After enjoying an exquisite lunch inside the sculpture, we decide to take some photos before starting the descent.
With our great pleasure, we notice that the sky was slowly opening up and began to become more blue and clear.

I was so happy to be able to take pictures with a clear sky! How beautiful!
We went to the opposite side of the stone flower, where there were another platform that directly overlooks to the lake.

We take the lastest photographs and then decide that it’s time to start the descent towards Mendrisio.
It was quite long!

The descent to Mendrisio is considered a killer of knees.
Endless, it seemed to have no end!
Mendrisio village was so far away!

The excursion was splendid, from the top you can enjoy the beautiful landscapes and all the surrounding mountains and valleys.

Very nice, it’s worth going up by the little train and do the descent even just to the Bellavista stop – if you really don’t want to take a long ride -.

Graubünden on Tour.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: