Fortini della Fame Camorino

Un breve e semplice giro ad anello vicino casa.
Altri giorni di canicola, così decido per conto mio, di andare a fare un breve giro nelle vicinanze.

Opto per i Fortini della Fame, anche questo, come altri monumenti storici, lo vedo solo dopo più di vent’anni che abito in questi luoghi.

Ecco per voi la cartina con il percorso, cliccate qui.

Partenza: Camorino paese, bellinzonese, Ticino, Svizzera.

Arrivo: Camorino paese, bellinzonese, Ticino, Svizzera.

Durata: circa 2h.

Difficoltà: T2.

Dislivello: 268 metri.

Lunghezza: circa 4.3 km.


È il primo di agosto, in giro non c’é nessuno. Che meraviglia!
Posteggio l’auto alla posta di Camorino e ci dirigiamo verso l’inizio del nostro percorso.
Insieme al mio cane non fatichiamo a trovare il sentiero che indica i fortini della fame, la quale imbocchiamo con sicurezza.

In lontananza ne intravediamo uno, ma prima di raggiungerli, il sentiero ci fa salire di quota attraverso il fitto bosco per poi raggiungerli dall’alto.

Superiamo questo piccolo affluente del Fiume Ticino e proseguiamo.

Ci inoltriamo nel bosco di faggi e castagni e proseguiamo così per circa un’oretta.

Il bellinzonese iniziava a farsi più piccolo e lontano.

Finalmente, intravediamo i cartelli che ci mostrano la via per i Fortini, che seguiamo con piacere.
Superiamo questa vecchia teleferica ed ora il sentiero prosegue scendendo.

Finalmente, dopo tanta fatica e sudore, intravediamo un Fortino.
Lo aggiriamo, gli scattiamo alcune fotografie ed intravediamo in lontananza anche il secondo.

Proseguiamo lungo la comoda strada asfaltata (ma molto calda) superando questi bellissimi vigneti e raggiungiamo il secondo Fortino.

Con questa vista sembrava di essere in uno di quei luoghi della Toscana, davvero bellissimo e unico!

Il Piano di Magadino era così vasto! E soprattutto così tanto pieno di costruzioni!

Durante la discesa al secondo Fortino, intravedo dei posti perfetti in cui immortalare il primo monumento storico appena raggiunto.
Scatto molte foto e poi proseguiamo.

Raggiungiamo anche il secondo Fortino. Ci fermiamo per prendere fiato e soprattutto per stare un attimo all’ombra.

Raggiunto anche il secondo, il nostro mini tour dei fortini si conclude qui, così torniamo alla macchina.

Esperienza favolosa e rilassante passeggiare tra i vigneti di Camorino e tra i Fortini della fame, con un piccolo tuffo nel passato.

Adatta a tutti e soprattutto molto semplice!
Per chi ha voglia di un breve giro nella natura e un po’ di passato questa é una perfetta escursione!

Graubünden on Tour.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: