Giro dei 5 laghi – Zermatt

Sveglia con il Cervino, che meraviglia!

Quest’oggi, facciamo colazione piuttosto in fretta! Abbiamo una voglia pazzesca di intraprendere questa nuova avventura.

Per l’escursione di oggi optiamo il Giro dei 5 laghi. Piuttosto semplice e per nulla faticoso.

Ecco per voi la cartina con il percorso, cliccate qui.

Partenza: Blauherd, Zermatt, Vallese, Svizzera.

Arrivo: Sunnega, Zermatt, Vallese, Svizzera.

Itinerario da seguire:

➢ Blauherd 2’574m ➢ Quota 2’530m ➢ Stellisee 2’534m ➢ Quota 2’443m ➢ Grindjesee 2’334m ➢ Grünsee 2’302m ➢ Bärghüs Grünsee 2’295m ➢ Quota 2’251m ➢ Mossjesee 2’139m ➢ Quota 2’208m ➢ Leisee 2’232m ➢ Sunne 2’288m.

Durata: ca 2h20.

Difficoltà: T2.

Dislivello: 250m di salita e 536m di discesa.

Lunghezza: circa 8.10 km.


Partenza dalla stazione sotterranea in direzione di Sunnega.
Il trenino in un attimo ci porta fino a destinazione dove cambiamo per utilizzare una seggiovia che ci porta a Blauherd.

Giunti a Blauherd, ci dirigiamo verso i cartelli.
Primo lago di questa escursione é lo Stellisee.
Il sentiero prosegue leggermente in discesa fino alla prima tappa di oggi.
Il lago si trova in un ampio piano ai piedi di queste bellissime montagne innevate che vedete qui sotto.

dsc_0152

Giunti al primo lago scattiamo diverse fotografie da differenti angolature e poi proseguiamo il nostro giro.

La giornata era molto bella, infatti per fare una foto nella quale non fosse presente altra gente é stata una sfida assai ardua!

Superato lo Stellisee seguiamo il sentiero, la nostra seconda tappa era il Grindjesee.
Il Cervino, sempre fisso davanti a noi, non ci abbandonava mai.

Proseguiamo, scendendo pian piano di quota.
Di tanto in tanto intravediamo gli altri laghi del tour, noi comunque proseguiamo seguendo le tappe nel giusto ordine.

Raggiungiamo la seconda tappa: il Grindjesee in meno di mezz’ora.
Laghetto molto piccolo e nascosto dalla vegetazione.

La foto con il Cervino riflesso nel lago purtroppo non riesco a farla!
In ogni caso sono riuscita ad immortalare gli alberi riflessi, ed alle loro spalle il Cervino!

Il lago é molto basso, infatti si vede nettamente il fondo e constatiamo con disappunto che non sono presenti pesci.
Immortaliamo gli ultimi attimi in questo posto e proseguiamo il nostro tour dei 5 laghi.

Nella macchina fotografia, dopo questa breve avventura a Zermatt, erano presenti solo foto del Cervino.
Come puoi non fotografarlo! È una meraviglia!

Superata la seconda tappa, proseguiamo scendendo ancora di quota e giungiamo in un vasto piano dove sono presenti ruscelli di un colore particolare.
La sabbia mischiata con l’acqua formava questo colore grigiastro.

In lontananza, con nostro stupore, notiamo che pochi minuti prima, ci siamo abbassati di quota superando questo particolare monte con le cime scagliate.
Meraviglioso come la natura é in grado di creare capolavori.

Poco dopo raggiungiamo il terzo lago, il Grünsee.
A parer mio di grigio non aveva tanto, però era comunque molto bello!
N.B. Il Cervino sempre presente!

Ci incamminiamo verso la tappa successiva.
Passiamo davanti al Bärghüs Grünsee e ci dirigiamo verso il Mossjesee.

Il sentiero é sempre ben segnato e in un attimo arriviamo al quarto lago, il Mossjesee.
Il colore dell’acqua di questo laghetto era splendido.

Ci riposiamo un paio di minuti all’ombra di un albero e nel frattempo io scatto foto ed inquadro il Cervino in tutto il suo splendore.
Nella foto qui sotto si nota molto bene come l’acqua sporca del ruscello che abbiamo superato prima si immette nel bellissimo azzurro di questo laghetto.

Dopo aver preso fiato, era quasi ora di pranzo quindi decidiamo di incamminarci verso il quinto e ultimo lago.

Il sentiero che fino ad ora era tutto in discesa, adesso sale fino a raggiungere il Leisee.

In poco meno di mezz’ora giungiamo alla fine del nostro tour dei  laghi.
Il Leisee era il più affollato, decidiamo di fare un breve giro di perlustrazione e di cercare un luogo tranquillo dove poter mangiare.

Scattiamo qua e la qualche fotografia e poi ci dirigiamo verso il lato opposto del lago.

Ad attenderci, una bellissima e perfetta altalena!

Finito di pranzare immortaliamo e custodiamo gli ultimi e splendidi momenti in questo posto favoloso.

Essere stata a Zermatt é stata fonte di gioia e ispirazione fotografica.

Un giorno ci ritorneremo! Spero presto perché già mi manca!

Graubünden on Tour.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: