Foroglio e Puntid, dalla Valle Bavona alla Val Calnegia

Oggi lettori escursionisti vi porto, sempre insieme alla mia mamma, nella Valle Bavona e nella Val Calnegia:
– partiamo dalla splendida cascata di Foroglio, meta di tanti turisti;
– fino a giungere al piccolo paesello che si trova esattamente sopra alla cascata, ovvero Puntid.

Il percorso originario sarebbe:
– partenza sempre dalla cascata di Foroglio:
– arrivo nell’ultimo paesino della Val Calnegia, ovvero Calnegia.

Noi siamo giunte solo fino poco dopo Puntid a causa del poco tempo a disposizione, ma se avessimo avuto più tempo avremmo raggiunto Calnegia in men che non si dica!

Ecco per voi la cartina con il percorso, cliccate qui.

Partenza: Foroglio, Valle Bavona, Locarnese, Ticino, Svizzera.

In auto🚗: Tramite strada cantonale e poi galleria Mappomorettina fino ad Ascona, ad Ascona uscire e seguire per Valle Maggia, seguire poi per Bavona e Foroglio.

Con i mezzi pubblici🚅 🚐: Utilizzare il treno regionale S20 per Locarno, poi utilizzare il Bus numero 315 in direzione di Cavergno e scendere a Bignasco e da Bignasco l’ultimo cambio di autobus, utilizzare il Bus numero 333 in direzione di San Carlo (Bavona) e scendere a Foroglio (Bavona).

Arrivo: Puntid, Val Calnegia, Locarnese, Ticino, Svizzera.

Itinerario da seguire:
➣ Cascata di Foroglio 698m ➣ Puntid 890m ➣ Gerra 1’045m ➣ Calnegia 1’108m ➣ e ritorno seguendo  lo stesso sentiero.

Durata: circa 3 ore.

Difficoltà: T2. Sentiero che sale molto dolcemente.
L’unica parte più faticosa sono gli scalini iniziali, che ti fanno superare in un attimo 200 metri di dislivello.

Dislivello: 437 m.

Lunghezza: 7.98 km.


Giunte a Foroglio, lasciamo l’auto nell’ampio posteggio sterrato accanto al paese, indossiamo il necessario e partiamo.
La cascata, ben visibile e ricca di acqua era così alta e bella, attorno ad essa alberi e rocce rendevano tutto il paesaggio una meraviglia unica.

DSC_0034-01.jpeg
Il piccolo paesino accanto all’immensa cascata era molto carino. Tutte case fatte in sasso e tutte molto vicine l’una con l’altra.

DSC_0033-01.jpeg

Superiamo il paesino e seguiamo i cartelli dei sentieri che portano alla cascata.

Passando all’interno del paese, ti fa sentire così al sicuro e ti da come la sensazione di essere a casa.
Quelle piccole vie creano un’atmosfera così calorosa, famigliare e così allegra da farti stare davvero bene. Che meraviglia!

Proseguiamo, proseguiamo e giungiamo accanto alla cascata.
La visuale da qui non era delle migliori, però faccio comunque un paio di foto e ci incamminiamo verso Puntid.

DSC_0051-01.jpeg

Tanti scalini ci attendono per superare 200 metri di dislivello.
Ma in un attimo siamo sopra alla cascata e arriviamo a Puntid.

Magnifico luogo nel pieno della Val Calnegia, un ponte di pietra passa sopra il fiume Calnegia e crea un dipinto stupendo.

I colori del fiume con quelli dell’erba e degli alberi ancora un po’ secchi e privi di foglie formano uno stupendo scenario.

Facciamo un sacco di foto da differenti punti per prendere da più parti possibile il ponte e il fiume.
Era davvero uno spettacolo!

Dopo aver fatto le nostre foto, ci sediamo su un grande masso e facciamo pranzo con il nostro mitico panino!
Che buono il panino in mezzo alla natura!
È, personalmente, la parte più bella delle escursioni!
Seduti su un masso ad apprezzare la natura gustando un panino e a fantasticare di luoghi ancora sconosciuti e da scoprire!

Finito il nostro panino, il tempo era piuttosto tirato, quindi decidiamo di andare ancora in là un pochino, ma prima ancora di raggiungere Gerra, é arrivato il momento di tornare indietro.

Così decidiamo di tornare giù a Foroglio, nella zona panoramica sotto la cascata e di fare altre foto li, prima di rientrare.

Nella discesa mi colpisce molto la rotondità della Valle Maggia, molto ampia come valle!

Giunti nuovamente a Foroglio, facciamo altre foto della cascata e poi, l’escursione di oggi si conclude qui.

DSC_0234-01.jpeg

Le Valli del locarnese hanno tutte una nota di meraviglioso.

Io sono rimasta seriamente stupita dalla bellezza di questa valle, e la consiglio calorosamente a tutti gli appassionati di montagna, natura e agli escursionisti esperti e non.

Sentiero molto semplice, ben segnato e ricco di scenari mozzafiato.
La cascata poi, con il rumore dell’acqua che si abbatte sui sassi, é così rilassante.

Mi raccomando! Se siete in zona Locarno o Ascona e avete un po’ di tempo che volete passarlo nella natura, passate dalla Val Bavona! Fidatevi, ne rimarrete affascinati!

Alla prossima escursione!

Grigioni on Tour.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: